(1 giugno 2010)
\r\n

STEFANO GALLO MENTRE ASSAGGIA

\r\n

Domenica sedici maggio 2010, in occasione della manifestazione Amélamèl si è svolta una simpatica dimostrazione organizzata da Ami, la “prima sfida nazionale di esperti di analisi sensoriale dei mieli”.  Una dozzina di degustatori hanno dato una dimostrazione pubblica di assaggio con il riconoscimento olfattivo di sei mieli monoflorali ed in seguito la degustazione anche gustativa di altri sei campioni. I diversi mieli posti in assaggio sono quindi stati descritti al pubblico presente utilizzando le definizioni  del “Dizionario dei mieli nomadi”. Un solo vincitore con un percorso netto, Stefano Gallo dalla Val d’Aosta, ma pochissimi errori da parte di tutti i partecipanti che hanno ricevuto in omaggio un bel cesto di fragole del Roero.

\r\n \r\n

L’organizzazione dell’iniziativa ha avuto la regia di Dario Pozzolo e Carlo Olivero. Andrea Paternoster autore ed ideatore del dizionario era l’ospite d’onore ed il Presidente di Ami Massimo Carpinteri accompagnava due delegazioni di apicoltori del Libano e del Salvador che hanno assistito incuriositi ed interessati all’evento ed hanno poi offerto anche i loro mieli all’assaggio degli esperti. La notizia  dell’assaggio dimostrativo ha avuto una notevole diffusione sui giornali locali ed i mieli della prova sono poi stati protagonisti di una degustazione guidata aperta al pubblico svoltasi nel pomeriggio.

\r\n

DELEGAZIONE SALVADOR 2DELEGAZIONE SALVADOR 3DELEGAZIONE SALVADOR 1