(8 settembre 2011)
\r\n

 am_bicchieri2Sono stati 650 i campioni che hanno partecipato alla 31a edizione del Concorso Tre Gocce d'Oro - Grandi Mieli d'Italia - Premio Giulio Piana. Un record di partecipazione, ancora più sorprendente considerando che l'annata produttiva non è certo stata delle migliori. Il concorso continua ad essere l'appuntamento del genere di maggiore importanza nel panorama nazionale. L'elevata partecipazione è un segno del favore che questa iniziativa gode presso i produttori. Tutte le regioni hanno partecipato e i tipi di miele in concorso sono stati ben 45. Sono ancora in corso gli ultimi lavori analitici di verifica, ma una graduatoria provvisoria è già stata stilata, grazie al lavoro di 56 giurati, tutti assaggiatori iscritti all'Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele che venerdì e sabato scorsi si sono riuniti per i lavori di selezione organolettica.

\r\n \r\n

 

\r\n

Ad ogni assaggiatore è stato affidato il compito di valutare circa una sessantina di campioni; ogni campione è stato valutato, in maniera anonima e indipendente da 5 o 6 giudici. I risultati della valutazione sensoriale, uniti a quelli prodotti dai laboratori d'analisi che hanno valutato i prodotti in gara dal punto di vista compositivo e microscopico, hanno determinato la classifica finale, alla quale manca solo l'ultima verifica analitica.

\r\n

I vincitori delle Tre Gocce d'oro saranno proclamati domenica 18 settembre 2011, nel corso della Fiera del Miele di Castel San Pietro Terme, per la quale sono in programma importanti appuntamenti tecnici e promozionali. L'elenco dei vincitori sarà, da quella data, consultabile anche via internet al sito dell'Osservatorio del Miele (www.informamiele.it).

\r\n

Scarica il programma del 17 e 18 settembre 2011

\r\n