Nel 2009, quando i primi Ambasciatori dei mieli unirono le forze per dare vita ad AMi, Andrea Paternoster decise che l’associazione avrebbe dovuto avere un suo logo: lo commissionò e ce lo “regalò”, nella forma che abbiamo sempre conosciuto. Quest’anno tutta l’identità visiva di AMi sarà rivista: grafica e sito web. Quel che c’è sotto però non cambia, anzi! Il viaggio che abbiamo intrapreso per arrivare alla forma attuale è partito proprio dalla nostra storia e dall’idea originale di quel logo, che doveva essere un filo colante di miele.
𝐔𝐧 𝐟𝐢𝐥𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐬𝐢 𝐢𝐧𝐭𝐞𝐫𝐫𝐨𝐦𝐩𝐞 𝐞 𝐜𝐡𝐞 𝐜𝐢 𝐭𝐢𝐞𝐧𝐞 𝐮𝐧𝐢𝐭ə, è 𝐢𝐥 𝐟𝐢𝐥𝐨 𝐝𝐢 𝐦𝐢𝐞𝐥𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐜𝐮𝐢 𝐬𝐜𝐫𝐢𝐯𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐥𝐚 𝐩𝐚𝐫𝐨𝐥𝐚 𝐀𝐌𝐢!
Insomma, ci teniamo stretti i valori da cui siamo partitə e ci rinnoviamo tornando all’idea originale. Con l'occasione anche il logo del progetto Donne dei Mieli si è rinnovato.